NEWS

Paolo Burli diventa responsabile di zona per Rovereto e Vallagarina


Paolo Burli, membro della segreteria dello Spi del Trentino e già segretario generale della Cgil del Trentino, è il nuovo responsabile di zona per l'area di Rovereto e Vallagarina. Lo ha deciso oggi il direttivo provinciale, accogliendo la proposta della segreteria confederale. “Rovereto e la Vallagarina hanno patito pesanti effetti durante questa crisi economica – ha detto Burli -. Siamo consapevoli del ruolo strategico di questo territorio per l'economia di tutta la provincia così come sappiamo che qui il futuro si basa sulla sintesi tra una pluralità di vocazioni, quella industriale, quella culturale e quella del turismo. L'impegno della Cgil del Trentino e della nostra camera del lavoro sarà massimo per sostenere costruttivamente e nel rispetto del nostro ruolo questa vocazione, rappresentando e tutelando al meglio tutti i lavoratori e le lavoratrici”.

Sulla base di quanto prevede lo Statuto provinciale la camera del lavoro territoriale dirige e coordina l'azione sindacale di uno specifico territorio, promuovendo e gestendo le relazioni territoriali su temi di interesse generale e favorendo l'iniziativa dell'organizzazione sindacale nel suo complesso. Attualmente sono sette le zone individuate sul territorio provinciale.



Trento, 28 novembre 2017

 

 

TORNA SU