Convenzioni iscritti

Convenzioni iscritti Cgil del Trentino - tessera CGIL 2020

Anche quest'anno la Cgil del Trentino propone per i propri iscritti un'interessante selezione di convenzioni che danno diritto all'ingresso ridotto nei maggiori musei della provincia, per gli spettacoli proposti dal Centro culturale Santa Chiara e del Teatro di Villazzano oltre a sconti in diverse librerie e una nuova polizza assicurativa in caso di infortunio e ricovero ospedaliero. L'elenco completo delle convenzioni con tutti i dettagli è disponibile sotto. Per avere diritto alle agevolazioni è necessario esibire la tessera 2021. A causa dell'emergenza Covid e della riduzione dei posti disponibili è sospesa per tutta la stagione 2020/2021 la convenzione con il Centro Culturale Santa Chiara.

Ecco le istituzioni culturali che hanno aderito alla nostra proposta

 

MUSEO STORICO ITALIANO DELLA GUERRA - CASTELLO DI ROVERETO


Ospitato nel quattrocentesco Castello di Rovereto è uno dei principali musei italiani dedicati alla Prima guerra mondiale. Offre due percorsi di visita: uno dedicato agli eserciti e alle guerre tra Ottocento e Grande Guerra con oggetti, fotografie e materiali relativi alla guerra di trincea e all’esperienza di combattenti e civili; l’altro porta alla scoperta dei torrioni e dei cunicoli del Castello dove sono raccolte le collezioni di armi dalla preistoria all’età moderna. Organizza mostre temporanee, eventi e attività per le famiglie e per le scuole.

Informazioni e prenotazioni
0464 438100
info@museodellaguerra.it
www.museodellaguerra.it

 

MART

Il Mart è uno tra i maggiori musei di arte moderna e contemporanea d’Italia e punto di eccellenza a livello internazionale. Nato nel 1987 come ente funzionale della Provincia autonoma di Trento, opera oggi in tre luoghi distinti: la sede principale del Museo e la Casa d’Arte Futurista Depero, situate a Rovereto, e la Galleria Civica a Trento.

Il Mart vanta una collezione di oltre 20.000 opere in cui sono rappresentati tutti i maggiori movimenti del secolo scorso fino alle esperienze artistiche più contemporanee, esposte a rotazione in concomitanza ad un ricco programma di mostre. Oltre a produrre esposizioni, il Mart ospita artisti e curatori e propone un ricco programma di eventi, attività e laboratori per un pubblico di tutte le età.

Informazioni e prenotazioni

T. 800 397 760
info@mart.trento.it
www.mart.trento.it

 

MUSE

Scienza, natura, biodiversità, innovazione e tecnologia sono i temi principali sviluppati nel MUSE, il Museo delle Scienze di Trento, disegnato da Renzo Piano.

I sei piani del museo raccontano in modo accattivante le meraviglie dell’ambiente alpino, toccando al contempo temi di interesse planetario, come lo sviluppo sostenibile e il rispetto ambientale.

Tra i punti di forza, la serra tropicale, il Maxi Ooh! spazio sensoriale per bambini 0-5 anni e la più grande mostra di dinosauri dell’arco alpino.

Il MUSE è un luogo in continua trasformazione; accanto all’esposizione permanente trovano spazio progetti innovativi e le numerose mostre temporanee che approfondiscono diverse tematiche nel corso dell’anno.

MUSE - Museo delle Scienze
Corso del Lavoro e della Scienza, 3
38122 Trento
www.muse.it | +39 0461 270311

 

PALAZZO DELLE ALBERE

Palazzo delle Albere è un gioiello di storia che oggi ospita mostre, laboratori e spettacoli che intrecciano passato, presente e futuro. Residenza estiva della nobile famiglia Madruzzo fino al 1659, dal 2019 è luogo d’incontro tra arte e scienza.
Il Servizio Attività culturali della Provincia autonoma di Trento ne cura la promozione e gli eventi, in collaborazione con i musei provinciali MUSE e MART a cui, da fine 2019, è affidata la programmazione culturale rispettivamente del primo e del secondo piano. Il programma MUSE per Palazzo delle Albere amplia la proposta del museo e mette in dialogo natura, scienza, società con le discipline umanistiche - filosofia, arte, letteratura, musica e teatro - con uno sguardo sempre attento all'attualità e agli obiettivi dello sviluppo sostenibile.

Palazzo delle Albere
via Roberto da Sanseverino, 43, 38122 Trento TN
Ingresso libero

 

FONDAZIONE MUSEO CIVICO DI ROVERETO

Il Museo Civico è luogo vivo dove la scienza, la cultura, gli archivi e la didattica non rimangono chiusi nei laboratori e fra le pareti dell'istituzione, ma si aprono alla comunità, si offrono alla fruizione. Il museo infatti non è costituito unicamente dalla sede espositiva principale di Palazzo Parolari in borgo S. Caterina ma è particolarmente diffuso sul territorio grazie a strutture come il settecentesco Palazzo Alberti Poja che ospita ogni anno nuove mostre temporanee, l'Osservatorio astronomico sul Monte Zugna, il Planetario, la cittadella della didattica e della ricerca chiamata Sperimentarea presso il Bosco della Città, il sito paleontologico delle Orme dei dinosauri ai Lavini di Marco, uno dei più importanti d'Europa, e i giardini botanici di Brentonico e Passo Coe-Folgaria. Le collezioni e le attività di ricerca e divulgazione spaziano dalle scienze della terra alla zoologia, dall'archeologia alla botanica, dall'astronomia all'arte fino alla nuove tecnologie e alla robotica. Dal 24 marzo 2018 Palazzo Alberti Poja ospita nei suoi spazi una selezione di opere di Fausto Melotti, proveniente dalle Collezioni del Mart. E' uno spazio espositivo permanente nato dalla collaborazione tra la Fondazione e il Mart in omaggio al grande artista roveretano

Fondazione Museo Civico di Rovereto
Borgo Santa Caterina, 41
38068 Rovereto Tn
tel. 0464 452800
www.fondazionemcr.it
museo@fondazionemcr.it

 

Allegati

 

 

Ultimo aggiornamento: 28 settembre 2020
TORNA SU